Borsa Milano chiude negativa dopo parole Di Maio, giù banche, Atlantia

110

MILANO, 30 agosto (Reuters) – Piazza Affari chiude in leggero calo dopo le parole del leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio che sembrano riportare in salita la strada di un governo con il Pd.

Complice anche la risalita dello spread a Btp e Bund fino a 174 punti base, massimo di seduta, è pesantemente realizzato tutto il settore bancario. Non mancano, tuttavia, spunti in denaro su singoli titoli in relazione a storie specifiche.

Il settore bancario scivola dell’1,25% con cali rilevanti per Banco Bpm (-3,35%) e Ubi Banca (-2,77%) che più avevano corso nei giorni scorsi, così come Banca Mps (-4,86%).

Atlantia cede il 2,55% dopo che Di Maio ha ribadito che si deve procedere con la revoca della concessione autostradale “il prima possibile”.

Cnh Industrial balza del 5,06% sulle indiscrezioni di un possibile spin…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer