BORSA: Milano resta positiva, banche contrastate

119

Clicca qui per i Grafici di Bper Banca

Il Ftse Mib guadagna lo 0,6% a 21.527 punti.

“L’azionario italiano resta positivo, con gli investitori che continuano a guardare con favore al nuovo Governo”, afferma un gestore interpellato da MF-Dowjones, aggiungendo che si attendono inoltre notizie “sull’andamento della questione commerciale tra Stati Uniti e Cina”.

A piazza Affari in luce Cnh I. (+5,3% a 9,372 euro) sostenuta dalle

indiscrezioni di stampa secondo le quali il gruppo starebbe valutando

opzioni strategiche per Iveco tra cui uno spin-off o un’aggregazione con

un concorrente. Gli operatori aspettano quindi il Capital Markets Day del tre settembre.

Le banche trattano contrastate dopo i rialzi di ieri: Banco Bpm -1,16%, Ubi B. -1,05%, Mediobanca -0,35%, Intesa Sanpaolo +0,27%, Unicredit +0,33% e Bper +0,89%.

Sul resto del listino si segnala Safilo G. (+5,28% a 1,016 euro) dopo il rinnovo dell’accordo di licenza con Hugo Boss per le collezioni di occhiali da sole e da vista a marchio Boss e Hugo.

Tra i titoli dell’Aim Italia spicca Portobello (+7,89% a 5,74 euro) che prosegue il movimento rialzista della vigilia.

sda

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer