BORSA: Milano sovraperforma in Ue, spread a 167 pb

109

Clicca qui per i Grafici di Prysmian

Piazza Affari continua a sovraperformare in Ue (Ftse Mib +1,94%), con il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte che ha accettato con riserva l’incarico ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella di formare il nuovo governo. Nel frattempo lo spread segna 167 pb (174 pb in chiusura ieri). Bene il Cac-40 (+1,47%) il Dax (+1,17%) e il Ftse-100 (+1,09%).

Il premier incaricato Giuseppe Conte al termine dell’incontro con il presidente della Repubblica al Quirinale ha dichiarato che “e’ un momento delicato. Ci separano poche settimane dalla sessione di bilancio e dobbiamo metterci subito all’opera per definire una manovra che eviti l’aumento dell’Iva. Daremo il via ad una nuova stagione ampia e riformatrice. Oggi stesso avvierò consultazioni con i gruppi parlamentari”.

Ottime notizie sono giunte anche dalle aste di medio-lungo termine, con il Ministero del Tesoro che ha collocato per la prima volta nella storia un titolo decennale con un rendimento al di sotto dell’1%, allo 0,96%.

Sul fronte macro l’indice di fiducia economica nei Paesi dell’Eurozona si è attestato ad agosto a 103,1 punti rispetto ai 102,7 di luglio. Il dato è superiore al consenso degli economisti fissato a quota 102,3 punti. Nell’area euro l’indice di fiducia delle imprese si è attestato a -5,9 punti dai -7,3 del mese precedente. L’indicatore del settore servizi è invece sceso a 9,3 punti dai 10,6 di luglio.

Il dato definitivo dell’indice di fiducia dei consumatori è risultato pari a -7,1 punti, come da preliminare, in peggioramento rispetto a quota -6,6 del mese precedente e in linea alle stime degli economisti.

A piazza Affari svetta Cnh I. (+4,3%), seguita da Prysmian (+3,68%) promossa a buy da neutral con prezzo obiettivo che sale a 22,5 da 17,5 euro. Ottima performance per i bancari: Bper +2,17%; Intesa Sanpaolo +2,48%, Banco Bpm +2,73%, Ubi B. +3,17%, Unicredit +3,38%. Tra le mid Cap B.Mps segna un +7,2%.

Nessuna blue chip negativa.

Sull’Aim Italia infine Giorgio Fedon segna un +6,77%.

lpg

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer