BORSA: partenza debole per equity Ue

162

Clicca qui per i Grafici di Terna

Partenza debole per le Borse europee: Milano +0,07%,

Francoforte -0,17%, Parigi -0,19%, Londra -0,3%.

Il sentiment di mercato resta cauto dopo i recenti sviluppi sul tema del

commercio tra Washington e Pechino. Sul fronte macro l’attenzione degli

investitori si concentrerá sull’indice di fiducia dei consumatori

statunitensi in agenda alle 16h00.

Bene i bancari con lo spread a 191 punti base: Banco Bpm +0,68%,

Unicredit +0,28%, Intesa Sanpaolo +0,15%, Bper +0,14%, Ubi B. +0,04%. Bene

anche le utility con Terna ch registra un +0,61%, insieme a Snam (+0,59%),

Enel (+0,49%), Hera (+0,46%), A2A (+0,32%), Italgas (+0,25%).

In lieve calo tra i titoli industriali Cnh I. (-1,01%), Stm (-0,83%),

Pirelli (-0,67%), Prysmian (-0,59%).

Sull’Aim Italia Infine Gibus sale del 5,9%: la società ha ottenuto da

parte dell’Ufficio Brevetti Europeo il brevetto 3312376 a tutela del

sistema di blocco magnetico “Mag Lock” applicato sui prodotto ZIP Screen

della Linea Sostenibilitá.

lpg

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer