Borsa Usa, indici rimbalzano, Trump ammorbidisce posizione su Cina

14

(Reuters) – Wall Street rimbalza sulla scia dei segnali di allentamento delle tensioni commerciali con la Cina da parte del presidente Usa Donald Trump. Questo ha contribuito a placare i nervi degli investitori dopo che la scorsa settimana l’intensa diatriba tra le due maggiori economie mondiali aveva mandato le borse in caduta libera.

Trump ha fatto sapere che Pechino nella notte ha contattato Washington per ritornare sul tavolo delle trattative, affermando che l’interlocuzione tra le due parti non è mai stata così “significativa”.

Tra le aziende più sensibili ai dazi, Apple (NASDAQ:AAPL) avanza dell’1,70% spingendo il settore ‘tech’, mentre Boeing (NYSE:BA) guadagna il 2% e sostiene il Dow Jones Industrial Average.

I produttori…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer