Borsa:Milano in allungo (+1,9%),bene Mps

83

Prosegue l’allungo di Piazza Affari in attesa della formazione del nuovo governo guidato da Giuseppe Conte.

L’indice Ftse Mib guadagna l’1,9% a 21.389 punti, primo in Europa, con lo spread stabilizzato a 165,8 punti, che favorisce Mps (+11,2%), titolo migliore del mercato, seguita a distanza da Banco Bpm (+3%), Unicredit (+2,67%), Ubi (+2,27%) e Intesa (+2,18%).

Contrastati i titoli dei concessionari autostradali, con Atlantia (+1,84%) e Autostrade Meridionali (+1,66%) in rialzo a differenza di Astm (-0,56%) e Sias (-0,51%).

Riparte Stm (+2%), legata agli sviluppi sulla guerra dei dazi tra Usa e Cina al pari di Fca (+1%) e Ferrari (+0,88%).Il rialzo del greggio favorisce Eni (+1,61%) e Saipem (+1,19%).

Corre Piaggio (+5,77%), dopo i dati sulle immatricolazioni in Europa, giù Pirelli (-0,5%) e Tenaris (-0,35%)

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer