Brexit: Corbyn, indipendenza scozzese non è risposta a Johnson

20

“L’indipendenza scozzese non è la risposta al premier Uk, Boris Johnson, poichè non farà altro che prolungare e intensificare l’austerità creando maggiore instabilità e confusione” in tutto il Regno Unito.

Lo ha affermato il leader del partito laburista britannico, Jeremy Corbyn, sottolineando che l’indipendenza della Scozia “non è la risposta” a Johnson.

Parlando prima di un tour di tre giorni di collegi elettorali a nord del confine, il leader ha avvertito dicendo che “la ricerca di Johnson per una Brexit no-deal sarà un disastro per l’intero Paese. Il premier sta mettendo a rischio l’occupazione scozzese nel settore manifatturiero, nella trasformazione alimentare e nell’industria dei servizi”.

“La sua intenzione di sospendere il parlamento Uk, per forzare una Brexit senza accordo, è una minaccia alla nostra democrazia”, ha aggiunto Corbyn.

“Il modo migliore per sconfiggere Johnson è quello di restare uniti, eleggere un Governo laburista consentendogli di procedere con l’incubo della Brexit dei Tory in modo tale da introdurre delle politiche per nuovi investimenti nel popolo scozzese, nelle comunità e nei servizi pubblici”, ha concluso il leader.

vdc

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer