Brexit: Gardiner, Labour chiederà dibattito emergenza su no-deal

10

Il ministro ombra britannico per il Commercio

Internazionale, il laburista Barry Gardiner, definendo la sospensione del

parlamento fino al 14 ottobre come “un oltraggio costituzionale”, ha

annunciato che, nel tentativo di bloccare il no-deal e ottenere una

proroga della Brexit, il Labour chiederà di tenere un dibattito di

emergenza alla Camera dei Comuni la prossima settimana.

Il tentativo di spingere il premier a estendere nuovamente l’articolo 50

“non cambia la posizione del referendum” ma prolunga semplicemente il

periodo durante il quale un accordo potrebbe essere negoziato, ha

precisato.

Gardiner ha poi esortato tutti i partiti dell’opposizione e i

parlamentari dei Tory che “sono profondamente preoccupati per ciò che

vedono come un tentativo di bloccare il parlamento dal proprio ruolo guida

nei confronti del Governo” a unirsi per far sì che il Regno Unito non

lasci l’Ue senza un accordo di ritiro il 31 ottobre.

cos

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer