Brexit: Johnson, Merkel e Macron capiranno che vogliamo accordo

20

“La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente della Francia, Emmanuel Macron, capiranno che vogliamo un accordo e capiranno i problemi che abbiamo con il backstop irlandese. Chiaramente Merkel crede che la questione si possa risolvere entro 30 giorni – in realtà ciò che intende dire è che se puoi farlo in due anni puoi farlo anche in un mese”.

Lo ha affermato il primo ministro britannico, Boris Johnson, parlando ai reporter durante la sua visita a Devon.

“Tuttavia voglio mettere tutti in guardia, poichè questo non è un gioco da ragazzi e quindi non sarà facile. Dovremo lavorare molto duramente per ottenere ciò che vogliamo. Vogliamo un accordo per la Brexit che consenta a tutto il Regno Unito di uscire dall’Unione Europea continuando a perseguire le relazioni commerciali tra i due fronti senza che ci siano tensioni sul confine con l’Irlanda del Nord”, ha detto Johnson.

“Possiamo garantire in diversi modi che questo possa accadere, tuttavia ci vorrà del tempo per convincere i nostri partner e amici europei, poichè sono irremovibili”, ha aggiunto il premier.

“Ho paura che dovremo prepararci per una Brexit senza accordo e possiamo farlo, abbiamo molta fiducia nel fatto che andrà tutto bene poichè verranno messi in atto tutti i preparativi”, ha puntualizzato Johnson.

“Stiamo facendo progressi ma dico al popolo di non stare in ansia, perchè so come funzionano i negoziati a Bruxelles”, ha concluso il primo ministro.

vdc

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer