Brexit: Swinson si unisce ad azione legale contro stop parlamento

20

La leader dei liberal-democratici britannici, Jo Swinson, si è unita all’azione legale intrapresa dall’attivista, Gina Miller, presso la Corte Suprema per vietare la sospensione del parlamento del Regno Unito.

Nel corso della mattinata avevano aderito anche l’ex premier britannico, John Major, e il vice capo dei Labour, Tom Watson.

“Il tentativo di chiudere il parlamento è una mossa autoritaria e antidemocratica del primo ministro, Boris Johnson, che vuole mettere a tacere il popolo e i suoi rappresentanti. I liberal-democratici faranno tutto il possibile, sia nei tribunali che in parlamento, per evitare sia la fine della nostra democrazia sia una Brexit senza accordo. Ecco perché mi unirò alla revisione giudiziaria della Corte Suprema avviata da Gina Miller”, ha detto Swinson.

cos

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer