Con il taglio dei parlamentari non si potrà votare prima di aprile-giugno 2020

8

La proposta costituzionale di ridurre il numero dei parlamentari pervade l’intero dibattito italiano sulle riforme costituzionali, attraversando molte delle diciotto legislature repubblicane, risultando una costante, in modo più specifico, a partire dalla XIII legislatura. Peraltro, il tema è presente, del pari, da molti anni, con analisi, argomentazioni e valutazioni, anche nel dibattito dottrinario intorno alla rappresentanza politica.

Leggi anche altri post su Commenti o leggi originale
Con il taglio dei parlamentari non si potrà votare prima di aprile-giugno 2020


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer