Conte, discorsi d’incarico a confronto: via il «popolo» entra «nuovo umanesimo»

16

Cambiano le parole chiave. Non più «contratto», «governo del cambiamento», «avvocato difensore del popolo italiano», ma «governo nel segno della novità» per rendere l’Italia non solo più competitiva ma anche più «giusta, solidale, inclusiva», all’interno di un «nuovo umanesismo». Senza citare la parola “popolo”. Sono alcune delle differenze subito rintracciabili mettendo a confronto il primo discorso di accettazione dell’incarico a formare un governo M5s-Lega pronunciato da Giuseppe Conte il 23 maggio 2018, con quello scandito oggi in cui cambiano la …
Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Conte, discorsi d’incarico a confronto: via il «popolo» entra «nuovo umanesimo»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer