Corea del Nord: Pyongyang lancia due nuovi missili a corto raggio

3

La Corea del Nord ha lanciato due missili balistici a corto raggio a largo della costa orientale, intensificando una serie di test sulle armi nucleari, in un periodo in un cui i colloqui con gli Stati Uniti sulla denuclearizzazione si trovano in un momento di stallo, mentre l’esercizio militare tra Corea del Sud e Usa ha aumentato le tensioni con Pyongyang.

Lo hanno riferito alcuni funzionari della Corea del Sud. L’ultimo test è il sesto a partire dal 25 luglio. I missili sono stati lanciati dalla provincia di Kangwon, il primo alle 08h01, ora locale, e il secondo quindici minuti dopo, hanno dichiarato i militari della Corea del Sud.

L’esercito sudcoreano ha riferito che i missili hanno raggiunto un’altezza di circa 18 miglia volando a 143 miglia prima di cadere nelle acque tra la Corea del Sud e il Giappone.

A Washington, un funzionario senior dell’amministrazione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha affermato che gli Usa sono a conoscenza degli ultimi sviluppi e continueranno a monitorare la situazione.

Alcuni funzionari giapponesi hanno affermato che i missili non hanno attraversato il territorio del Paese, mentre la Corea del Sud ha dichiarato che si manterrà pronta.

Trump ha scritto in un tweet che il leader nordcoreano, Kim Jong Un, aveva sottolineato in una lettera che Pyongyang avrebbe interrotto i test sulle armi una volta terminati gli esercizi militari congiunti tra Stati Uniti e Corea del Sud.

Queste esercitazioni dovrebbero concludersi la prossima settimana. Nella lettera di tre pagine Kim si è scusato per i lanci di missili a corto raggio, ha concluso Trump.

vdc

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer