Corea-Giappone, guerra commerciale tra antichi rancori

8

«State attenti se andate in Corea del Sud sotto Ferragosto!». È la raccomandazione che le autorità di Tokyo hanno dato ai cittadini giapponesi, rafforzando messaggi inviati già nelle scorse settimane. Oggi è festa grande a Seul e dintorni: si celebra la 74esima Giornata Nazionale della Liberazione. Fu il 15 agosto 1945 che l’imperatore Hirohito annunciò al suo popolo che si doveva «sopportare l’insopportabile e soffrire l’insoffribile», ossia arrendersi. Per i coreani, questo significò la fine del giogo coloniale iniziato 35 anni prima.

Leggi anche altri post su Economia Mondo o leggi originale
Corea-Giappone, guerra commerciale tra antichi rancori


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer