Dai pascoli alla corsa all’oro: il grande saccheggio che brucia il cuore dell’Amazzonia

19

Pascoli, prima di tutto. Ma anche terreni coltivabili, pepite d’oro e filoni ricchi di ferro, rame, bauxite e altri minerali. Le ricchezze che da decenni vengono sottratte alla foresta amazzonica sono la causa principale della degradazione di un territorio che sembra giunta al culmine con gli incendi di quest’estate in Brasile.

I focolai che continuano a moltiplicarsi in quello che è considerato il polmone verde del mondo vengono liquidati come fatalità stagionali da Jair Bolsonaro, il presidente della Repubblica sudamericana, che ha respinto con sdegno la proposta di un piano del G7 per la difesa dell’Amazzonia. Ma credere alla sua buona …
Leggi anche altri post su Economia Mondo o leggi originale
Dai pascoli alla corsa all’oro: il grande saccheggio che brucia il cuore dell’Amazzonia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer