Debito pubblico: in due anni tassa da 5 miliardi di interessi in più (Il Sole 24 Ore)

22

Il mix incertezza politica-macigno del debito pubblico ha creato in Italia una tassa di 5 miliardi di interessi extra. E’ quanto riporta il Sole 24 Ore.

“Debito pubblico: in due anni ‘tassa’ da 5 miliardi in più”: titola l’articolo in prima pagina. Il paradosso è che il governo M5S-Lega, tanto ossessionato dall’obiettivo di tagliare le tasse agli italiani, ha finito con il crearne una aggiuntiva, pari esattamente a 2,8 miliardi nel 2019 e ad altri 2,3 miliardi nel 2020.

“Un conto che il Paese non avrebbe dovuto pagare se, sui mercati, i BTp e i BoT si fossero comportati come i più tranquilli titoli di Stato spagnoli”, scrive il quotidiano finanziario, aggiungendo che, “in un mondo che ormai ha 15mila miliardi di bond a tassi negativi…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer