Essilux: fondo attivista Third Point entra nel capitale (MF)

10

Clicca qui per i Grafici di EssilorLuxottica

Un fondo attivista entra nel capitale di EssilorLuxottica . Stando a quanto riportato da Reuters, Third Point avrebbe acquistato una quota nel colosso dell’occhialeria italo-francese. L’entità della partecipazione non è stata ancora comunicata, anche perché l’hedge fund americano starebbe ancora comprando azioni. In scia all’indiscrezione a Parigi il titolo di EssilorLuxottica durante la seduta di ieri è balzato al massimo storico, sfiorando i 134 euro, per poi chiudere a 131,5 euro (+0,4%). Rappresentanti di Third Point avrebbero incontrato Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di EssilorLuxottica e tramite la holding Delfin primo azionista del gruppo con il 32,8%.

Al momento, scrive MF, non è dato sapere la ragione dell’ingresso nel colosso dell’occhialeria da parte del fondo attivista, che gestisce 15 miliardi. Di certo l’hedge fund fondato nel 1995 a New York da Daniel Loeb è abituato a trattare con giganti. Fra le sue più celebri campagne figurano infatti quelle contro Nestlé, Sony, United Technologies e Campbell Soup. Iniziative che hanno fruttato al fondo un ritorno del 13,1% nel primo semestre del 2019. Obiettivo delle campagne di Third Point è spingere il management delle società-target ad adottare strategie – spinoff, riorganizzazioni aziendali, cambi di governance – che permettano di valorizzarne le azioni in borsa. Non è chiaro al momento quale leva possa utilizzare l’hedge fund nel caso di EssilorLuxottica .

red/fch

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer