Fed: Dudley, dovrebbe ostacolare rielezione Trump (stampa)

11

La Federal Reserve dovrebbe adottare una politica

monetaria che sia in grado di influenzare l’esito delle elezioni,

considerato che l’attuale presidente degli Stati Uniti è Donald Trump.

E’ quanto emerge da un articolo scritto dall’ex presidente della Fed di

New York, William Dudley, e diffuso da Bloomberg. L’ex funzionario

sostiene che la Banca centrale americana non dovrebbe agire per rimediare

ai danni fatti da Trump sul fronte della politica commerciale, visto il

loro impatto negativo sull’outlook dell’economia Usa.

“La rielezione di Trump rappresenta probabilmente una minaccia per gli

Stati Uniti e per l’economia globale, per l’indipendenza della Fed e la

sua capacità di raggiungere i suoi obiettivi in termini di occupazione e

inflazione”, sottolinea Dudley.

“Se la politica monetaria mira a raggiungere il miglior risultato

economico nel lungo termine, i funzionari della Fed dovrebbero considerare

in che modo le decisioni che prenderanno influenzeranno l’esito politico

nel 2020″, conclude l’ex banchiere centrale.

voc

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer