Fed: Dudley, dovrebbe rifiutarsi di rimediare a errori Trump (stampa)

10

La Federal Reserve dovrebbe rifiutarsi di allentare la

politica monetaria per compensare l’impatto negativo delle battaglie

commerciali del presidente degli Stati Uniti e il danno economico che ne

consegue.

E’ quanto emerge da un articolo scritto dall’ex presidente della Fed di

New York, William Dudley, e diffuso da Bloomberg. “I funzionari potrebbero

dichiarare esplicitamente che la Banca centrale non ha intenzione di

salvare un’amministrazione che continua a prendere decisioni sbagliate sul

fronte della politica commerciale, specificando che Trump sarà

responsabile delle proprie azioni”, ha precisato Dudley.

Il punto di vista del banchiere centrale genera alcune controversie tra

gli osservatori, in quanto esorta la Fed a prendere una posizione politica

contraria a quella dell’amministrazione che è stata votata e perché

contrasta con la filosofia di un Istituto centrale apolitico e che basa le

proprie decisioni unicamente sui dati macroeconomici.

voc

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer