Fonti Palazzo Chigi e M5S: Di Maio non vuole il Viminale. E spread scende -8% a 182 pb

19

I mercati tornano a sperare nel governo M5S-Pd dopo la smentita dei rumor secondo cui il leader del M5S Luigi Di Maio vorrebbe a tutti i costi la poltrona del Viminale.

Fonti di Palazzo Chigi hanno riferito che “in presenza del Presidente del consiglio Giuseppe Conte, non è mai stata avanzata la richiesta del Viminale per Luigi Di Maio, né dal Movimento 5 Stelle né da Di Maio stesso”.

E’ seguita una nota del M5S:

“Bene la chiarezza fatta dalla presidenza del Consiglio circa le false indiscrezioni trapelate nelle ultime ore. Al contempo, accogliamo positivamente le parole di apertura di alcuni autorevoli esponenti del Partito Democratico sul ruolo del presidente Giuseppe Conte. Sì a un dialogo sul programma e sui temi. Il M5S vuole innanzitutto parlare di soluzioni…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer