G7: Macron, necessario organo che governi commercio internazionale

18

“Per quanto riguarda la questione commerciale, abbiamo condiviso molte analisi e osservazioni, ma credo che possiamo dire che le nostre discussioni hanno chiarito cosa sia legittimo e cosa gli Stati Uniti possano definire ingiusto. Abbiamo leggi internazionali che regolano il commercio internazionale e nel documento che abbiamo elaborato al termine del summit del G7 sottolineiamo il fatto che avere un’unica organizzazione che governi il commercio itnernazionale sia molto positivo”.

Lo ha affermato il presidente francese, Emmanuel Macron, durante la conferenza stampa con il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, al termine del vertice del G7, che ha avuto luogo a Biarritz.

“Tuttavia, finora questo organismo non è stato molto efficiente nel porre delle barriere commerciali, nè nel risolvere problemi quando si sono presentati, né ha protetto adeguatamente la proprietà intellettuale delle nostre industrie”, ha sottolineato il presidente francese.

“Le discussioni sono in corso fra Trump e il presidente cinese, Xi Jingping, per risolvere il conflitto commerciale e abbiamo visto recentemente che un accordo tra i due Paesi può essere raggiunto”, ha detto Macron.

“Vogliamo ribadire e riaffermare il nostro desiderio, ovvero quello di cambiare regole che governano il commercio internazionale e sottolineare che nessuna Nazione dovrà essere trattata in modo scorretto e ingiusto. Dobbiamo garantire che i nostri lavoratori siano protetti e tutelati quindi il passato dobbiamo lasciarlo alle spalle ed essere pronti e disposti a lavorare insieme”, ha evidenziato Macron.

vdc

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer