Governo: Boschi, noi non cerchiamo poltrone (Mess)

16

“Il bene per il Paese è evitare l’aumento dell’Iva e i pieni poteri a un uomo instabile come l’ormai ex ministro dell’Interno. L’accordo di governo è un mezzo per raggiungere questi obiettivi. E penso che abbiamo dimostrato di anteporre l’interesse del Paese mettendo da parte ogni questione personale e senza chiedere nessuna poltrona”.

Lo afferma Maria Elena Boschi, ex ministro delle Riforme, in un’intervista al Messaggero, aggiungendo che “se non ci fosse stato Renzi oggi avremmo Salvini a torso nudo in tutte le tv italiane a fare campagna elettorale”.

A chi le chiede se i renziani entreranno nel Governo, Boschi replica che “Zingaretti designerà le donne e gli uomini più adatti. Per molti di noi sarà una fatica votare la fiducia al Governo con i grillini, impossibile anche farne parte”. Sulla possibilità che Paolo Gentiloni sia il nome indicato dall’Italia per la Commissione europea, Boschi afferma che “se sarà lui il prescelto penso che sarà una scelta di qualità per l’Italia. Ci sono varie persone capaci e competenti che possono avere il profilo adatto, vedremo. Di sicuro immagino un nome di peso per rappresentare il nostro Paese perchè dovrà far dimenticare in Europa Salvini.

rov

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer