Governo: Moavero, Italia resti aperta al mondo (CorSera)

20

“Spero di no”: così, in un’intervista al Corriere della Sera, il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi risponde a chi gli chiede se la crisi politica possa portare l’Italia a perdere di vista i propri interessi in Europa e nel mondo.

L’Italia, sottolinea Moavero, “non è un sistema chiuso, nè autosufficiente o marginale. Restiamo protagonisti sul piano internazionale. Siamo una realtà globale importante”.

“Non vedo l’Italia isolata – prosegue il ministro – Il vero punto, però, è l’infleunza: tutti ambiremmo averne di più. Ma non è certo un problema nato oggi ed è una sindrome che ritrovo in tanti altri Paesi”.

A chi gli chiede se, con la sua visione di un’Italia aperta, si sia mai sentito incompatibile con il Governo uscente, Moavero risponde spiegando di aver “sempre lavorato proprio per prevenire o smussare quanto avrebbe potuto creare difficoltà. Di qui la necessità di operare il più sovente in silenzio, con lealtà, evitando la ribalta dichiaratoria e i battibecchi”.

rov

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer