Governo: Orlando, ragionevole che vicepremier sia del Pd

15

“C’e’ un problema di struttura del governo: se c’e’ un premier 5 stelle e’ ragionevole che il vicepremier sia del Pd”.

Lo afferma Andrea Orlando, uscendo dal Nazareno, precisando che “questo aiuta a far comprendere che si apre una fase nuova”. Sulla possibilita’ di un governo senza vicepremier, Orlando sottolinea che “non vedo perche’ il Pd dovrebbe rinunciare a una figura che sia di raccordo e di riferimento”.

liv

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer