Governo Pd-M5s? Convergenze su salario minimo e fisco. Ma Tav e democrazia diretta dividono

6

In Parlamento i numeri ci sono e sia nel Pd che fra i Cinque stelle – nonostante distinguo e condizioni non manchino – comincia a prendere quota l’ipotesi di formare una nuova maggioranza alternativa a quella giallo-verde un po’ sulla falsa riga dell’asse europeo che ha portato poi al voto comune su Ursula von Der Leyen. Ma su quali basi programmatiche potrebbe nascere un governo giallo-rosso?

Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Governo Pd-M5s? Convergenze su salario minimo e fisco. Ma Tav e democrazia diretta dividono


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer