Governo: Salvini; ritirare sfiducia? Da 5S solo No (CorSera)

3

“Non siamo al mercato del pesce. Forse che loro hanno cancellato tutti i no degli ultimi mesi? Comunque, io ho preso tali e quali le parole di Di Maio di cinque giorni fa: diceva testuale che dopo il taglio delle Camere si poteva andare a elezioni. Ma se è dopo, significa che prima voti quello, e poi si apre la crisi”.

Risponde così il vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini, intervistato dal “Corriere della Sera”, a chi gli fa presente che il capogruppo 5S in Senato, Stefano Patuanelli, ha detto che il taglio dei parlamentari è possibile solo “se non viene votata la sfiducia, quindi ci aspettiamo che sia revocata”.

Alla domanda se il capo dello Stato sarà d’accordo nel rinviare alla prossima legislatura l’entrata in vigore di una riforma costituzionale come il taglio dei parlamentari, Salvini replica: “Io so che si è già fatto in passato, su materie rilevanti”.

gug

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer