Greggio, in ribasso, ma verso chiusura settimana positiva su allentamento retorica Usa-Cina

18

LONDRA (Reuters) – I prezzi del greggio hanno ritracciato leggermente dai recenti guadagni, ma sono ancora sulla strada giusta per registrare il maggiore rialzo settimanale dall’inizio di luglio, sostenuti da un calo delle scorte di greggio Usa, da un uragano che si sta avvicinando alla Florida e da un allentamento della retorica sul commercio sino-americana.

Intorno alle 12,30, i futures del Brent cedono 5 centesimi, pari allo 0,08%, a 61,03 dollari al barile, ma sono indirizzato a mettere a segno un guadagno di oltre il 2% per la settimana.

Il greggio Usa scambia in ribasso di 51 centesimi, pari allo 0,9%, a 56,20 dollari al barile, e si accinge ad archiviare la settimana in rialzo di quasi il 4%.

Le preoccupazioni per il rallentamento della crescita economica e l…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer