Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%)

15

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail tra gennaio e luglio sono state 378.671 (-0,02% rispetto allo stesso periodo del 2018), 599 delle quali con esito mortale (+2,0%).

Lo comunica lo stesso Istituto, con i dati provvisori riferiti ai primi sette mesi dell’anno.

In aumento, inoltre, le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 38.501 (+2,7%)

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer