Mediaset: Vivendi presenta ricorso per votare no all’assemblea del 4 settembre

25

“Vivendi ha presentato una richiesta al Tribunale di Milano diretto a ottenere un provvedimento urgente idoneo a tutelare il diritto di partecipare e votare, con le azioni a lei intestate (pari al 9,99% dei diritti di voto), all’assemblea straordinaria degli azionisti di Mediaset del 4 settembre 2019”. Lo si legge in una nota ufficiale della società francese che ha deciso di agire dopo la decisione con cui il cda di Mediaset ha impedito a Vivendi di votare all’ultima assemblea degli azionisti tenutasi lo scorso 18 aprile.

Inoltre, continua il comunicato, “all’assemblea del 4 settembre, Vivendi intende votare contro la proposta fusione di Mediaset con Media for Europe NV (MFE), avendo valutato i diritti che sarebbero riconosciuti, o negati, agli azionisti di minoranza, e a Vivendi in particolare, dal proposto statuto…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer