Meno figli? Non dipende solo del Pil: conta anche il benessere collettivo

6

ROMA – A pesare sulla decisione di avere o non avere figli non è solo la ricchezza o il lavoro, conta anche il Bes. Un acronimo ancora poco conosciuto: è la risposta italiana ai tentativi avviati da tempo in molti Paesi di costruire un indice di benessere che non tenga conto solo della ricchezza individuale e collettiva, ma anche di molti altri fattori che rendono la vita serena e interessante: vivere in un ambiente culturalmente stimolante, avere buone relazioni sociali, godere di servizi pubblici di alta qualità, da quelli sanitari ai trasporti alle scuole. Ecco perché, quando si indaga sulle cause della denatalità, non bisogna guardare solo ai redditi, ma anche a tutte queste altre variabili. Arrivano a questa conclusione tre docenti di demografia e statistica dell’Università di Roma La Sapienza, Alessandra De Rose, Filomena Racioppi e Maria Rita Sebastiani, e lo spiegano nel saggio “Avere figli in…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer