Nuova Commissione Ue: in ritardo la formazione della squadra. Mancano i candidati di Italia e Francia

19

BRUXELLES – La Commissione europea presieduta da Ursula von der Leyen dovrebbe entrare in carica tra poco più di due mesi, il 1° novembre, ma il nuovo collegio dei commissari è lontano dall’essere formato. Non solo Italia e Francia non ancora nominato un proprio rappresentante, ma vi è ancora incertezza sui portafogli da affidare ai diversi esponenti nazionali. Rimane in ballo l’obiettivo di una formazione paritaria, costituita in numero uguale da uomini e donne.

Leggi anche altri post su Economia Mondo o leggi originale
Nuova Commissione Ue: in ritardo la formazione della squadra. Mancano i candidati di Italia e Francia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer