Oro in calo, borse in ripresa per la riduzione dei timori commerciali

20

Il prezzo dell’oro, tradizionale investimento rifugio, scende negli scambi asiatici di questo venerdì, dopo che Cina e Stati Uniti hanno indicato una possibile ripresa delle trattative commerciali.

I future dell’oro con consegna a dicembre sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange scendono dello 0,2% a 1.534,10 dollari l’oncia troy alle 00:57 ET (04:57 GMT).

Gao Feng, portavoce del Ministero degli Esteri cinese, ha reso noto che Pechino non risponderà per il momento agli ultimi dazi imposti dal Presidente USA Donald Trump.

Ha aggiunto che la Cina è “intenzionata a negoziare e collaborare al fine di risolvere questo problema in modo calmo”, ma ha puntualizzato che è importante che Washington cancelli l’aumento dei dazi.

“La Cina ha sufficienti mezzi per contrattaccare, ma nella situazione attuale la questione da discutere ora è quella di rimuovere…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer