Petrolio cala a 53 dlr, paura recessione

19

I timori di una recessione globale causata dalla guerra dei dazi Usa-Cina pesano anche oggi sulle quotazioni del petrolio.

Dopo aver perso il 2,1% venerdì scorso, il greggio Wti arretra ulteriormente dell’1,4% portandosi a 53,43 dollari al barile.

Il Brent, che la scorsa settimana aveva superato i 60 dollari al barile, è in calo dell’1,1% a 58,7 dollari

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer