Piazza Affari inarrestabile, effetto Conte-bis fa chiudere a +1,94%. CNH la migliore

123

Il Ftse Mib ha chiuso oggi le contrattazioni con un balzo dell’1,94% a 21.398 punti cavalcando l’accordo tra M5S e Pd che ha permesso al Quirinale di conferire l’incarico a Giuseppe Conte per formare un nuovo esecutivo. Sempre oggi l’asta Btp ha visto i tassi di assegnazione dei Btp a 10 anni ai minimi storici (0,96%) e lo spread toccare i minimi a 15 mesi in area 160 punti base.

In spolvero le big bancarie: +2,28% Intesa Sanpaolo e +2,89% Unicredit. Ieri quest’ultima era stata sostenuta dai rumor circa le possibili mosse propedeutiche a una futura venda della turca Yapi.

Migliori performance del Ftse Mib sono state quelle di CNH (+5,17%), Poste Italiane (+4,7%) e Leonardo (+4,29%) con…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer