Piazza Affari non celebra il record dei Btp, sprint di Leonardo e Unicredit

73

In attesa della nascita del nuovo governo appoggiato da M5S e Pd, che appare sempre più probabile, è continuato oggi il rally dei Btp, con tasso a 10 anni sceso per la prima volta sotto il muro dell’1%, con spread che ha avvicinato quota 170. Il movimento al ribasso dei rendimenti è stato favorito anche dalle tensioni sui mercati con il rendimento dei Treasury trentennali che hanno toccato un minimo record, inversione della curva con i titoli a breve, aumentando le preoccupazioni per le ricadute economiche derivanti dalla prolungata guerra commerciale tra Cina e Usa.

Rally dei Btp che non ha scaldato il Ftse Mib che ha chiuso piatto a 20.990 punti dopo i balzi delle ultime sedute.

Exploit oggi per Leonardo (+3,97%) che ha dato seguito al rally dei…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer