Pubblico impiego, via libera a decreto che sblocca 5 mila posti

11

MILANO – Qualcosa si muove sul fronte del turnover nel pubblico impiego. È stato firmato il decreto che sblocca oltre 5 mila posti nella P.a centrale, dai ministeri alle agenzie fiscali. Pubblicato oggi sul sito della Funzione pubblica il provvedimento è siglato dai ministri della P.a, Giulia Bongiorno, e dell’Economia, Giovanni Tria. Ora si aspetta la registrazione della Corte dei Conti.

Oltre alle autorizzazioni ad assumere c’è il via libera a mobilità, scorrimento di graduatorie e nuovi concorsi. Si fa leva sulle risorse accumulate negli anni precedente ma anche su quelle che fanno capo al 2019, con il turnover che dal 15 novembre sarà al 100%.

 
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer