Risale la tensione Usa-Cina, Borse in calo. Yuan ai minimi da 11 anni

18

MILANO – Ore 8.30. La settimana sui mercati riparte appesantita dallo scontro riacceso tra Stati Uniti e Cina sul fronte commerciale. Pechino, a sorpresa, venerdì ha annunciato nuovi dazi su 75 miliardi di dollari di prodotti americani. A stretto giro gli Usa hanno risposto con un nuovo rialzo delle tariffe sui beni cinesi e dal G7 di Biarritz il presidente Donald Trump ha anche ipotizzato la possibilità di ordinare alle imprese americane di ritirarsi dal territorio cinese. Un’eventualità, questa, che il segretario del Tesoro Steven Mnuchin ha definito tecnicamente possibile e che però lo stesso Trump in un secondo momento, sempre parlando al G7, ha per il momento voluto allontanare.

Mentre i futures europei indicano per il Vecchio Continente una partenza tutta in calo, in Asia i listini hanno vissuto una seduta in flessione con il Nikkei…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer