Un cielo senza stelle polari sopra i Mercati di Ferragosto

8

I mercati globali tutto sommato restano nel canale imboccato a inizio anno, con Wall Street che non perde di vista i massimi e l’Europa appesantita da Germania e Italia. Finora le turbolenze hanno mandato falsi segnali

E’ un cielo fitto di punti interrogativi quello a cui guardano i mercati a mezz’agosto del 2019, senza trovare congiunzioni astrali che ispirino la navigazione nelle prossime settimane. Dal 3 settembre, il giorno in cui Wall Street tornerà dalle vacanze dopo il Labor Day, le cose dovrebbero cominciare a diventare più chiare e magari si comincerà a capire qual è il trend che accompagnerà gli investitori verso fine anno. Di qui ad allora possono succedere molte cose, e arrivare onde d’urto anche violente, ma potrebbero rivelarsi falsi segnali. Comunque la lista delle incertezze è lunga: dal tormentone infinito della Brexit, alla crisi politica italiana, alla Germania in bilico tra…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer