Wall Street, perché al prossimo mercato ribassista potrebbe scendere del 35%

25

Le flessioni di Wall Street tendono ad essere più gravi quando partono da valutazioni di Borsa molto elevate: ecco cosa rivela l’indagine della società di ricerca quantitativa Ned Davis Research dal 1900

Prevedere quando ci sarà a Wall Street il prossimo mercato ribassista (bear market) è difficile. E per quanto riguarda invece la previsione della gravità della correzione del prossimo mercato “orso”? Questa, ultimamente, è diventata una domanda sempre più frequente, dal momento che molti operatori di Wall Street hanno cominciato a prendere in considerazione una recessione negli Stati Uniti nei prossimi 12-18 mesi. Un mercato azionario orso è, di solito, quasi sempre accompagnato da una recessione economica ed è probabile che trascini gli indici di Wall Street in una profonda correzione.

UN’ANALISI DAL 1900 A OGGI
In un articolo di MarketWatch gli analisti hanno esaminato tutti i mercati ribassisti dal 1900, per scoprire se…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer