Auto, stretta di 60 miliardi sui profitti entro il 2023

15

Un «deserto del profitto». Sta per attraversarlo l’industria automobilistica mondiale a causa del doppio effetto della massiccia spesa per i programmi di nuova mobilità (Case, ovvero Connected Autonomous Shared Electrified), a cominciare dagli investimenti per i nuovi veicoli elettrici, e del rallentamento dei mercati chiave a livello globale. Da qui al 2023 i profitti lordi dei produttori di auto potrebbero ridursi di 60 miliardi di dollari, mentre i costruttori hanno iniziato una fase di ristrutturazione che potrebbe avere ricadute importanti sull’occupazione e pesare soprattutto sui fornitori che non operano nelle nuove tecnologie.

Leggi anche altri post su Finanza & Mercati o leggi originale
Auto, stretta di 60 miliardi sui profitti entro il 2023


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer