Banche: sofferenze sotto i 90 miliardi, titoli di Stato oltre i 400

19

Nel mese di luglio i bilanci della banche italiane hanno superato due soglie psicologiche: le sofferenze lorde sono scese sotto i 90 miliardi (a 88,2, erano 127 nel luglio del 2018) mentre i titoli del debito pubblico detenuti hanno superato i 400 miliardi (a 401,3, con un peso preponderante di Btp, saliti a 287,2 miliardi). Lo rende noto Bankitalia con la consueta pubblicazione mensile “Banche e monete”.

Funding gap in negativo
Sempre ieri un’altra statistica di via Nazionale ha confermato che il funding gap, ovvero la differenza tra prestiti a residenti e raccolta al dettaglio resta in territorio negativo, il che significa che la liquidit…
Leggi anche altri post su Finanza & Mercati o leggi originale
Banche: sofferenze sotto i 90 miliardi, titoli di Stato oltre i 400


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer