Borsa, le banche trascinano Milano

102

Borse europee ancora positive sulla spinta delle misure espansive della Bce e del clima di fiducia nelle trattative tra Usa e Cina sui dazi.

Milano avanza dello 0,44%, al pari di Parigi e Francoforte mentre Londra cede lo 0,1% in attesa di chiarezza sulla Brexit

A spingere Piazza Affari sono soprattutto le banche, miglior comparto in Europa, con Unicredit (+4%), davanti a Ubi (+3,2%), FinecoBank (+3,9%), Intesa (+2,7%), Bper (+2,3%) e Banco Bpm (+2,1%).

Secondo Kepler grazie alla Bce i profitti di Unicredit aumenteranno dell’1,6%, dietro solo a Deutsche Bank, Commerzbank e Abn Amro.

Acquisti anche su Pirelli (+1,9%) e Buzzi (+1,9%) mentre crolla Atlantia (-6,5%) dopo gli arresti per l’inchiesta legata al Ponte di Genova.

Male anche i farmaceutici Recordati (-2,2%) e Diasorin (-2%) mentre corre Tim (+1,5%), con la probabile uscita del presidente Fulvio Conti

Sul fronte dei titoli di Stato il rendimento del Btp sale allo 0,9% mentre lo spread con il Bund torna a scendere a 138 punti base

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer