Brexit: Chapman, atteggiamento Johnson è minaccia per Irlanda del Nord

18

“L’atteggiamento sprezzante del premier britannico, Boris Johnson, nei confronti di una Brexit senza accordo rappresenta una vera minaccia per la stabilità in Irlanda del Nord”.

Lo ha affermato il ministro ombra britannico per la Brexit, Jenny Chapman, aggiungendo che “il fatto che Johnson non abbia visitato il confine irlandese, né come ministro degli Esteri nè come primo ministro, spiega perché non comprende la complessità del problema”.

“Dobbiamo eliminare il disastroso accordo sulla Brexit dei Tory dal tavolo, abbiamo bisogno di elezioni politiche e di un Governo laburista per proteggere l’accordo del Venerdì Santo, ripristinare il potere e investire nei servizi pubblici in Irlanda del Nord”, ha concluso.

cos

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer