Costi, assegni leggeri e poche donne: ecco perché quota 100 ha poco appeal

12

Un macigno sulla spesa pensionistica. Che, secondo le ultime stime della Ragioneria generale dello Stato, è destinata ad appesantirsi di oltre 63 miliardi fino al 2036, con una crescita media di 0,2 punti di Pil l’anno. Ma dai dati ufficiali emergono altri punti deboli di “Quota 100”. Appena una domanda su quattro arriva da una lavoratrice. L’ultimo monitoraggio dell’Inps (vedi IlSole24Ore del 10 settembre) mette chiaramente in evidenza uno dei limiti principali dei nuovi anticipi voluto dal governo gialloverde. Che sono appannaggio soprattutto di lavoratori maschi con lunghe carriere contributive. Su 175.995 domande presentate finora solo 45.680 sono femminili. Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Costi, assegni leggeri e poche donne: ecco perché quota 100 ha poco appeal


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer