Dalla Ferrari di Leclerc alla nazionale di Mancini: brilla l’Italia dello sport

9

“Posso parlare in Italiano?” Grande, grandissimo Charles Leclerc. Che il Principino sia un campione, con quello che si è inventato in questi due week end di formula uno, è superfluo perfino dirlo. Uno che a 21 anni, a Monza, tiene a bada due molossi come Hamilton e Bottas che per 53 giri gli tengono il fiato sulle ruote, è un predestinato.

Dovrà ancora dimostrarlo, certo, ma quella semplice frase, “Posso parlare in italiano … “, è musica celestiale per chi ama la Ferrari. E non solo.

E guardate il povero Sebastian Vettel, finito in testa coda come Salvini dopo l’intervento in Parlamento di Giuseppe Conte. Il tedesco si b…
Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Dalla Ferrari di Leclerc alla nazionale di Mancini: brilla l’Italia dello sport


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer