Europa, migranti, scuola e Sanità. Il premier Conte al test della fiducia bis

12

C’è molta Europa nel test del voto di fiducia che Giuseppe Conte si prepara ad affrontare alla Camera. Il nuovo profilo europeista sarà sottolineato dal premier nel suo discorso anche se nel segno di un dialogo «critico e costruttivo» con l’Europa a cui chiederà passi in avanti importanti sull’economia, con la revisione del patto di stabilità per consentire di finanziare investimenti nella scuola, nella Sanità e nelle infrastrutture. Ma a Bruxelles Conte sottolineerà anche l’esigenza di una svolta sui migranti per marcare le differenze con la pesante eredità lasciata da Salvini.

Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Europa, migranti, scuola e Sanità. Il premier Conte al test della fiducia bis


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer