Fmi, la bulgara Georgieva candidata unica per il dopo-Lagarde

14

MILANO – La bulgara Kristalina Georgieva si avvia a raccogliere l’eredità di Christine Lagarde al Fondo monetario internazionale, quando la francese traslocherà a Francoforte per guidare la Bce dopo il mandato di Mario Draghi, che scade a fine ottobre.

Il Fondo monetario internazionale “considererà la nomina di Kristalina Georgieva per la posizione di direttore generale”: lo si legge in una nota dell’istituzione di Washington. Venerdì è scaduto il termine per la presentazione delle candidature a succedere a Lagarde (che da novembre sarà presidente della Bce) e la candidata bulgara, ora ceo ad interim della Banca Mondiale, è rimasta l’unica a confermare la volontà di guidare l’Fmi.

Nei giorni scorsi, il comitato esecutivo dello stesso Fmi ha approvato la proposta di annullare il limite di età per chi ricopre la carica di presidente. Era precedentemente indicata in…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer