La distensione tra Usa e Cina e l’attesa per Draghi spingono le Borse

12

Partenza positiva per le Borse europee, spinte dalle buone notizie sul fronte commerciale con la decisione degli Usa di rinviare la data per i nuovi dazi sui prodotti cinesi e dall’attesa per le decisioni della Bce nella penultima riunione del presidente uscente Mario Draghi. Nella notte Trump ha annunciato che i nuovi dazi su 250 mld di dollari di prodotti cinesi saranno imposti dal 15 ottobre e non dal primo ottobre, per andare incontro a una richiesta del vice premier cinese. La notizia ha spinto in netto rialzo anche Finanza & Mercati o leggi originale
La distensione tra Usa e Cina e l’attesa per Draghi spingono le Borse


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer