L’eredità di Draghi a Lagarde: un bazooka pronto all’uso

10

L’inflazione che non converge ma si allontana dall’obiettivo vicino al 2% e il rallentamento economico che persiste nel terzo trimestre con la Germania più vicina alla recessione tecnica; le incognite geopolitiche che restano irrisolte ma con la no-deal Brexit in alto mare, con il dialogo a singhiozzo tra Usa-Cina che però ora riprende e con un’Italia meno imprevedibile.

L’avversione al rischio sul mercato si è lievemente attenuata rispetto a questa estate ma permangono le aspettative per il varo di un pacchetto di nuove misure di politica accomodante nell’area dell’euro. E poi ancora: i margini di discontinuità della nuova presidenza sott…
Leggi anche altri post su Economia Mondo o leggi originale
L’eredità di Draghi a Lagarde: un bazooka pronto all’uso


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer