Maxi asta Btp: rischio indigestione, c’è anche il trentennale

11

Non solo Bce. Oggi un antipasto per l’Italia arriverà dall’asta Btp che vedrà un tris di emissioni con un totale massimo di 7,75 miliardi di euro di titoli che il Tesoro andrà a piazzare. Sarà una delle aste più consistenti degli ultimi mesi, la seconda dopo il cambio di governo; importante sarà quindi vedere la risposta in termini di domanda alla luce dell’elevato quantitativo offerto. L’asta Bot di ieri ha visto i rendimenti tornati ampiamente in territorio negativo (-0,22% il tasso di allocazione del Bot a 12 mesi. Oggi è atteso un calo dei rendimenti anche per i Btp alla luce dell’andamento dell’ultimo mese che ha visto i tassi spingersi sui minimi storici.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze andrà a collocare Btp a 3…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer